lunedì 7 maggio 2012

Cerchi nel grano: Allettamento naturale a Cassano d'Adda

C'è grande voglia di cerchi in Italia e anche grande leggerezza.
Come preannunciato sul mio canale twitter, a seguito delle intemperie occorse in questi giorni si sono verificati degli allettamenti naturali e questo è bastato  per creare addirittura oggi una notizia degna da homepage sul sito http://milano.corriere.it/

Quello che si vede nelle foto è un allettamento naturale, già discusso diverse volte qui sul mio blog.

Nessuna energia misteriosa, sono forze della natura che scolpiscono queste figure nella vegetazione da millenni.


Questo è l'inizio dell'articolo online:
Il mistero dei cerchi nel campo di grano
«Macchine? Non ci sono segni di uscita»

La segnalazione di alcuni residenti. «Sono segni di energia»

MILANO - I cerchi nel grano ritornano nella periferia di Milano. Domenica mattina sono inspiegabilmente comparsi dei buchi in un campo di frumento a Cassano D'Adda, un paese a cavallo tra le province di Milano e Bergamo. Già nel maggio 2010 e nel giugno 2011 si erano verificati episodi simili nei Comuni di Masate e Basiano, che distano pochi chilometri da Cassano. Si trattava di 13 disegni circolari in successione, nitidi, del diametro di circa 5 metri. Questa volta, invece, alcune sagome sembrano delle “virgole”, altre hanno una forma allungata con delle rientranze. Problematico pensare a un intervento umano con macchine da lavoro, perché sembra non esistere né un punto di ingresso né una via d’uscita. I confini sembrano nitidi, intonsi. [...]

Infatti, questo non è un intervento umano e non c'è nessuna virgola riconducibile a una lettera dell’alfabeto ebraico, come riportato nella restante parte dell'articolo.
Ancora una volta, anche in occasione di forme assolutamente casuali, la volontà di trovare a tutti i costi significati dove non ce ne sono, gioca brutti scherzi.



[Aggiornamento 8/5/2012, 12.45 am]

Segnalo che nello stesso errore (sponsorizzare energie misteriose) è incappato il portale http://www.ilgiorno.it/ con l'articolo a questo link.


Viceversa il portale http://www.focus.it/ è incappato nell'errore opposto, sponsorizzare cioè la paternità umana di un allettamento naturale. Ecco l'articolo.



[Aggiornamento 8/5/2012, 11.00 am]

Il portale http://mediterranews.org fa ancora di meglio, nello sponsorizzare la misteriosità dell'allettamento naturale a questo link, mette come immagine il cerchio di Mazzo di Rho del 2008.



Francesco Grassi

30 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusami ma xche sei così sicuro che si tratti di allettamenti naturali? E perche se fossero stati causati dal maltempo non si sono verificati prima, qualche giorno fa? Io credo nei crop circle e in tutte quelle manifestazioni incomprensibili. Nello stesso modo in cui dici che altri hanno bisogno di dare spiegazioni e di ricondurre certi fenomeni alla metafisica o all ufologia tu stesso fai riconducendo il tutto a cause naturali. Io domani andrò a vederli e spero proprio di ricevere un po' di energia. Matilde

Unknown ha detto...

Matilde, lo so perché studio queste cose da tanti anni, ed è universalmente noto fin dai tempi più antichi che le intemperie producono quegli effetti sulle coltivazioni.
Perché proprio quel campo invece che quell'altro? Perché oggi e non ieri? Ci sono mille cause, prova a pensare ai terremoti.
Perché delle case a fronte dello stesso sisma crollano e altre invece rimangono in piedi? Perché la casa che è crollata alla seconda o terza onda sismica non è caduta invece alla prima?
Hai letto almeno i post in cui parlo dell'allettamento?
Hai provato a documentarti e cercare da te altre fonti?

Anonimo ha detto...

Se fossero gli estraterrestri, saremmo già invasi visto che da Cassano in giù dove c'è del frumento dopo ogni violento temporale il frumento rimane schiacciato o attorcigliato per gli scrosci violenti di pioggia/grandine o forti colpi di vento: non lo dico per dire ma perché abito in campagna dove è assolutamente normale vedere questi allettamenti, anche nel mentre che si formano. Mi stupirei di non trovarne!
Comunque una bella gita in campagna non fa mai male

Anonimo ha detto...

dimenticavo la firma: Sergio :)

Anonimo ha detto...

Per la cronaca, non è solo il corsera a prendere queste cantonate epiche:

http://www.ilgiorno.it/martesana/cronaca/2012/05/07/708515-cerchi-campi-grano-alieni-martesana-cassano.shtml

mentre chi pretende di fare chiarezza, in realtà si perde in un bicchiere d'acqua

http://www.focus.it/curiosita/Cerchi_sul_grano_cosa_c_e_sotto_C9.aspx

A volte h l'impressione che gli unici alieni siano certi giornalisti..

Ciao
Sergio

Unknown ha detto...

Sergio, grazie per le segnalazioni. Aggiorno il post.

Anonimo ha detto...

Mamma mia, povera Matilde che "crede nei crop circle"... Non si possono aiutare queste persone? (non è una domanda retorica o una provocazione, sono dispiaciuto non meno che sbalordito a leggere una frase del genere). Vedere un fenomeno noto e voler credere ad una spiegazione ignota è un'intenzionale rinuncia al proprio cervello. Suscita compassione, rabbia e tristezza. Matilde, ripova daccapo, con più tranquillità e serenità. Prova a partire dalla voce di wiki sull'allettamento, giusto per renderti conto di quanto sia nota e semplice la spiegazione di fenomeni che tu vuoi (volevi) a tutti i costi incomprensibili (parole tue). Il mistero c'è, non bisogna inventarselo, ma sta altrove. Giorgio. dragon109ymail.com

Anonimo ha detto...

Allora, io non metto in dubbio che ci possano essere cause naturali alla base di determinati fenomeni. Diciamo che mi piace sognare invece che scontrarmi con la realtà nuda e cruda. In ogni caso la vita extraterrestre in QUALSIASI forma sia, da qualche parte, esiste. La vita non è omocentrica. E, in ogni caso, sognare un po' di piu farebbe bene anche a tutti voi, almeno sareste forse meno acidi e offensivi e certamente piu poetici. Per fortuna, le persone non sono tutte come voi.

Anonimo ha detto...

E P.S.: per fortuna c'è qualche sognatore di alieni a commentare il post che altrimenti non sarebbe stato commentato da alcuno. Per concludere... Speriamo che gli alieni arrivino e mi portino via da certa gente. Tanti saluti matilde

Unknown ha detto...

"Voi" chi scusa? Anche a me piace sognare invece che scontrarmi con la realtà nuda e cruda.
Sugli alieni ti suggerisco questa mia riflessione.

Anonimo ha detto...

Se posso fare un commento, anch'io penso che si tratti di un fenomeno naturale che la giornalista ha voluto rivestire di mistero "alieno" per poter dare visibilità ad una notizia altrimenti inesistente. Si può anche notare che la versione del Corriere è ridotta rispetto ad un altro articolo pubblicato dove la stessa giornalista dice che comunque "da anni è ormai appurato come siano frutto dell’ingegno umano"...saluti G.

Unknown ha detto...

Caro G., il punto è proprio quello che lei dice: "la giornalista ha voluto rivestire di mistero "alieno" per poter dare visibilità ad una notizia altrimenti inesistente".

Tutti questi microcontributi giornalistici che danno visibilità a notizie inesistenti, finiscono solo per aggiungere mistero a mistero inutile lì dove invece non c'è nemmeno margine di discussione, come ad esempio un allettamento naturale.
Posso capire ahimè sulle formazioni geometriche, ma fu proprio così che nacque la storia dei cerchi... dei giornalisti e operatori dei media degli anni '80 fecero esattamente la stessa cosa. Per rivestire di mistero alieno (leggi "attirare pubblico sulle proprie riviste") contribuirono a creare proprio il fenomeno. E oggi in virtù di questo peccato di gioventù di quei giornalisti degli anni '80, altri giovani continuano a "peccare" sempre in nome del "dare visibilità ad una notizia altrimenti inesistente".
Noi riteniamo che ciò sia profondamente diseducativo.

Ed è proprio per questo che è nato il CICAP, incollo dal manifesto delle FAQ:
Giornali, settimanali, radio e televisioni dedicano ampio spazio a presunti fenomeni paranormali, a guaritori, ad astrologi, a pratiche mediche cosiddette alternative; trattando tutto ciò in modo acritico, senza alcun criterio di controllo; anzi cercando, il più delle volte, l'avvenimento sensazionale, che permetta di alzare l'indice di vendita o di ascolto. Noi riteniamo che ciò sia profondamente diseducativo e contribuisca non solo ad incoraggiare la già diffusa tendenza all'irrazionalità , ma anche a dare credibilità ad individui che traggono profitto da questa situazione . Portiamo perciò avanti un'opera di informazione e di educazione rispetto a questi temi, per favorire la diffusione di una cultura e di una mentalità aperta e critica, e del metodo razionale e scientifico nell'analisi e nella soluzione dei problemi. Sollecitiamo un'attenzione ed un impegno particolari verso i nostri obbiettivi da parte di scienziati, intellettuali e di tutti coloro che, come gli insegnanti e i giornalisti, stimolano ed influenzano la vita culturale del Paese.

Per chiudere, non ho la versione cartacea a cui lei si riferisce, se è vero quello che riporta, allora la giornalista ha commesso un duplice errore, è incappata anche nell'errore fatto da focus.it.
L'ingegno umano, con "quelle cose là" fotografate, non c'entra proprio nulla.

Quel fenomeno lì si chiama allettamento naturale, lo crea la Natura, non l'uomo.

Anonimo ha detto...

Concordo in tutto. Saluti. G.

Anonimo ha detto...

Dimenticavo, per l'articolo mi riferivo a questo.
http://www.ilgiorno.it/martesana/cronaca/2012/05/07/708515-cerchi-campi-grano-alieni-martesana-cassano.shtml

G

Unknown ha detto...

Ok G, grazie per il link. Ho letto bene il testo più esteso, l'autrice dell'articolo non ha fatto passi avanti, anzi... come già commentato, induce nella mente del lettore la sovrapposizione delle formazioni geometriche con queste formazioni scolpite da Madre Natura. Finendo così per non dire la verità, o perché la ignora o per altri motivi.

Anonimo ha detto...

Certamente "L'allettamento naturale" è un'invenzione di chi non conosce la logica delle forme e gli equlibri delle pressioni. Il tronco di un albero è quasi cilindrico perché la pressione atmosferica riesce a modellare una sostanza malleabile come il legno. Idem per le spighe di grano. Per quale motivo naturale tante spighe di grano dovrebbero piegarsi lasciando intatte tutte quelle che circondano il perimetro di una forma geometrica? L'intervento è chiaramente meccanico, non atomsferico. Se l'avesse fatto un burlone si vedrebbero le impronte. Non ci sono intemperanze atmosferiche che agiscono in forma geometrica, altrimenti non sarebbero intemperanze nate dalla rottura di un equilibrio atmosferico. L'hai detto anche tu che il sisma non colpisce in forma regolare. La rottura di un equlibrio pressioni non forma mai effetti caratterizzati da regolarità di forze e geometria. Le pressioni atmosferiche non riescono a costruire due fiocchi neve uguali e vuoi che riescono a costruire due forme uguali nei campi di grano? Non si può abusare della parola "Naturale" per giustificare un fenomeno a cui manca una risposta razionale.

Cristina ha detto...

Anonimo che sostieni che "il tronco di un albero è quasi cilindrico perché la pressione atmosferica riesce a modellare una sostanza malleabile come il legno"... Almeno dalle mie parti, gli alberi hanno *i rami*, che a quanto pare sono assai meno malleabili del tronco perchè, infischiandosene della pressione atmosferica, spuntano *verso l'esterno*. Per non parlare di uno spirillione di forme animali e vegetali che non vivono in assenza di pressione eppure tutto sono men che cilindriche, compresi mollissimi organismi degli abissi marini che devono sopportare molta più pressione di quella dell'albero...

Anonimo ha detto...

Cristina...ma anche i rami dell'albero sono cilindrici. La pressione atmosferica modella solo forme di vita a "Sezione simmetrica". Controlla lo spessore delle foglie di un albero. Sicuramente non sai spiegare l'esperimento degli emisferi di Madegdeburgo altrimenti ti guraderesti bene dal dire che la pressione atmosefrica è debole.Trenta cavalli non riuscirono a separare due emisferi di mezzo metro in cui c'era il vuoto d'aria. La pressione atmosferica pressa con tonnellate di forza per centimetro quadrato. La pressione atomsferica è insensibile, non debole. I cerchi nel grano non hanno una simmetria imputabile a fenomeni naturali. Se non ci sono impronte di grandi artisti burloni, sono alieni che conoscono la logica naturale dello spazio, delle forme e si divertono con gli ignoranti di questa civiltà. L'ignoranza è sacra perché è un dono della Natura. Non ci possono dire niente le altre civiltà. Al massimo possono fare qualche disegno nel grano, ma se diciamo che è stato un temporale...

Anonimo ha detto...

Voi che sostenete che questo sia frutto della natura siete mille volte più patetici di chi ne dà una spiegazione aliena.
Cristiano

Anonimo ha detto...

Ma la foto nel link dell'ultimo commento è stata fatta a Cassano d'Adda? G.

Unknown ha detto...

@Cristiano, hai le idee confuse. La formazione che hai linkato è la famosissima Milk Hill 2001.
E' stata creata dagli uomini e ne ho parlato almeno una volta nel blog qui spiegando anche come è stata creata e quali sono le evidenze incontrovertibili.
Esiste nella colonna a destra il campo di ricerca per poter fare ricerche testuali nel materiale presente nel blog.

Anonimo ha detto...

Hai proprio ragione Cristiano! Bisogna sconfinare nel patetico per sostenere che le intemperie compiono opere d'arte. Io non posso dubitare degli alieni perché nel mio comune abbiamo assistito a uno spettacolo incredibile il 7 luglio 2011. C'erano una trenitina di sfere luminose che ricoprivano tutta la vallata. Si sono fermate persino le auto in autostrada per guardare. Ci sono foto e filmati. Ho comunicato io stesso ai giornali, ma dicevano che erano "Laterne cinesi" lanciate dalla montagna. Le sfere scendevano e risalivano e illuminavano come lampioni di uno stadio. Non c'è una cognizione logica nello studio della Natura. Io penso che hanno paura della realtà. Peccato che non so come allegare una foto. Sono rimasto colpito che tutte le sfere avevano una simmetria di 4 o 6 emittenti luminose. Le lanterne cinesi hanno solo una emittente luminosa. Giustificazioni assurde o patetiche come dici giustamente.

Unknown ha detto...

Ultimo Anonimo, se prima di scrivere ti informassi meglio sui risultati delle mie ricerche e divulgazioni, sarebbe meglio. Quello che "sconfinò nel patetico nel sostenere che dei fenomeni naturali (vortici di plasma) mai visti erano in grado di creare le formazioni", si chiama Terence Meaden, ed è il papà dei cerchi.

Anonimo ha detto...

Riguardo ai "cerchi" di Cassano direi che sembrano conseguenza di allettamento da agenti atmosferici, un fenomeno normale nei campi di grano: nella foto che si può vedere al sito http://www.ilgiorno.it/martesana/cronaca/2012/05/07/708515-cerchi-campi-grano-alieni-martesana-cassano.shtml
non si vedono cerchi o formazioni geometriche, fatte ad arte da esseri umani o alieni. Qualcuno ha una foto presa dall'alto? G.

Anonimo ha detto...

per i cerchi din Cassano ci può stare l'avvallamento naturale perché i perimetri del cerchio non sono ad angolo retto. Per il perimetro inciso ad angolo retto c'è solo l'intervento meccanico. In asssenza delle migliaia di impronte che i RIS di Parma prenderebbero in un'ora; bisogna escludere l'intervento umano o atmosferico, altrimenti si supera il limite del "patetico"

Unknown ha detto...

No dai, "avvallamento naturale" no... l'ho scritto nel titolo del post.
E' la quarta parola del titolo, non è difficile.

Serio72 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Serio72 ha detto...

Nessuna nuova segnalazione dai favolosi medium della martesana?
Chiedo perché con i temporali che ci sono in giro negli utlimi 2 giorni gli "allettamenti" (ovvero schiacciamenti non geometrici, così evitiamo altri schiacciamenti di frutti affini alle castagne) sono aumentati a dismisura sia in quantità che in dimensioni!
CIAO, Sergio

Serio72 ha detto...

Intervengo in ritardo scusandomi per l'OT ma sapevo il detto "prendere lucciole per lanterne", ma lanterne per ufo mi sembra troppo.
Ok dare spzio ai sogni, ma negare i fatti mi sembra troppo.. visto che l'amico anonimo non dice dove è avvenuto l'avvistamento, immagino si riferisca a questo:

http://www.ufoonline.it/2012/06/07/gli-ufo-di-como-e-l-allarme-rientrato-erano-lanterne-cinesi/

oppure ad una festa simile fatta nella zona di Madonna di Campiglio, o quello di Palermo o.. insomma tutte feste dove è stato dichiarato ci sarebbe stato il "lancio di lanterne cinesi" per una festa..

Ciao,
Sergio

Unknown ha detto...

@Serio72, l'anonimo di qualche commento fa parlava di una trentina di sfere luminose che ricoprivano tutta la vallata, il 7 luglio 2011.